Viaggia con noi in Marocco

Informazioni per chi si reca in viaggio in Marocco per turismo

Informazioni utili prima, durante, dopo il viaggio.


Viaggiare in Marocco – Condizioni di sicurezza

Di massima il Marocco può essere considerato un Paese stabile, tranquillo, e soprattto caratterizzato dalla calorosa ospitalità delle sue genti, un tratto comune ai paesi poveri del mondo ma ancor più evidente per berberi e marocchini. Osservare in tutto il Paese le usuali misure precauzionali contro la microcriminalità, in particolar modo contro gli scippi e i raggiri, spesso effettuati da ragazzi e da bambini è sempre consigliato.

Esistono dei portali dedicati per chi affronta un viaggio per turismo in Marocco? Informazioni utili in merito ad un viaggio per turismo in Marocco si possono ottenere visitando il sito www.viaggiaresicuri.mae.aci.it curato dal Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con l’ACI. Nel portale si trovano una serie d’informazioni che possono tornare utili, soprattutto, per evitare l’insorgere di problemi una volta arrivati sul posto. Per avere maggiori informazioni dal punto di vista squisitamente turistico, si può prendere contatto con l’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco di Milano ai numeri 02-58303756 oppure 02-58303633. Informazioni mirate possono essere richieste anche scrivendo alla casella di posta elettronica dell’Ente all’indirizzo di posta elettronica turismo.marocco@tin.it

Documenti e Visti

Qual è la documentazione necessaria per entrare in Marocco per turismo?
In Marocco non è necessario il visto, per una permanenza fino a tre mesi. Per l’espatrio è necessario il passaporto in corso di validità. Solo per gruppi di almeno otto persone è consentito entrare in Marocco con la carta d’identità purché il viaggio sia organizzato da un “tour operator” (viaggi organizzati) che assicuri l’esecuzione delle formalità doganali in entrata ed in uscita.
– Per il camper o macchina è necessaria l’assicurazione con carta verde comprendente il Marocco. Diversamente, a caro prezzo, va stipulata una polizza aggiuntiva in dogana o a Tangeri.
– Può tornare utile avere con sè una “Fiche d’identification” ovvero un foglio che riassuma tutti i dati identificativi delle persone, del mezzo, e relativi documenti per rendere più veloce l’eventuale fermo ad un posto di blocco.

Trasporti ed infrastrutture (strade/traffico/polizia)

Il treno e la buona rete ferroviaria nazionale garantiscono un servizio incredibilmente efficiente ed efficace. Le strade nazionali sono globalmente in buono stato, l’aumento del traffico non è un fenomeno particolarmente consistente, infatti fuori dai centri urbani si viaggia in totale armonia con il paesaggio, basta fare attenzione al comportamento indisciplinato di alcuni guidatori locali poco esperti ed al bestiame errante che a volte obbliga a brusche frenate. Le strade principali sono per la maggiornaza a doppia corsia e ben tenute anche nel sud, spcie se sono state percorse dal Re. Quelle secondarie possono essere a corsia unica con buche a sorpresa. La segnaletica è di norma bilingue, efficace e ben disposta. Numerose strade , che sulle carte stradali sono segnate come piste, sono state rifatte di recente ed ora sono molto buone. Lo sforzo che il Marocco ha fatto in molti ambiti è notevole, enorme e continuativo ed i risultati si vedono!
Nelle grandi città il taffico è caotico e richiede la massima attenzione. La polizia è presente ovunque, specialmente all’ingresso delle città. Le pattuglie sono spesso datate di laser per il controllo della velocità.

Controlliamo costantemente grazie ai nostri partner locali, lo stato dei veicoli che utilizziamo nei viaggi, tutti 4×4.

Legalità e rispetto di usi e costumi  

Gli insulti rivolti alla monarchia e allo Stato sono punibili (per esempio la mancanza di rispetto nei confronti della bandiera e del denaro). Sono pure vietate le relazioni extraconiugali e omosessuali. I reati contro la legge sugli stupefacenti sono puniti molto severamente (fino a 20 anni di reclusione e multe elevate); è sufficiente per essere condannati il possesso di piccole quantità di qualsiasi tipo di droga. Ci aspettiamo dai nostri viaggiatori un senso particolare di attenzione all’ambiente che ci circonda specie nei primi giorni, quando catapultati da ua realtà molto diversa ci troviamo obbligati ad un confronto che è culturalmente invitante, ma anche delicato. Il Marocco è un Paese musulmano. Adeguare l’abbigliamento agli usi e costumi locali. Evitare o affrontare con rispetto argomenti politici e religiosi e fotografare le persone solo con il loro previo consenso.

Moneta / cambio

La moneta del Marocco è il Dirham (Dh). Il cambio (2014) è 1Euro = 11 Dirham     

Negli uffici postali, presenti anche nel paese più sperduto si ottiene il cambio migliore, senza formalità, perdita di tempo ed inoltre non si pagano commissioni sul cambio. Nelle banche la procedura richiede più tempo, sono richiesti i documenti e compilati alcuni moduli. Negli uffici di cambio, tipo Western Union e simili il cambio è meno vantaggioso ma di solito sono aperti anche nei giorni festivi o quando posta e banche sono chiuse.

I prezzi in Marocco sono in genere molto convenienti. Se si è abili a mercanteggiare si possono spuntare prezzi vantaggiosi su ogni acquisto importante. Se invece si sta acquistando per importi minimi non vale neppure la pena contrattare sul prezzo. Per gli acquisti dispendiosi, ci sono maggiori probabilità di ottenere sconti maggiori se non si è accompagnati da alcuno che inevitabilmente pretenderebbe una provvigione dal venditore. Ovunque ci sono mercati o souk dove si trova di tutto ma ogni zona del Marocco ha un genere di prodotti per cui è maggiormente famosa. A parità di articolo i prezzi sono decisamente minori nelle piccole città, fuori dai grandi flussi turistici.

..se non trovi ciò che cerchi CONTATTA i nostri responsabilli di viaggio e costruisci il Tuo viaggio e itinerario su misura !!

CONTATTACI ADESSO

Info, Programmi, Offerte, Partenze di gruppo info@grandiorizzonti.com

I NOSTRI ITINERARI PREFERITI

Condividi