Pagamento

Prezzo a partire da:

1800 €

Durata

Durata del viaggio:

12 giorni

Partecipanti

Minimo partecipanti:

2 persone

Prossima partenza

Prossima partenza:

21 Gennaio, 2018

Programma completo

Programma completo:

Scarica



  • Presentazione
  • Itinerario
  • Partenze
  • Tariffe e Condizioni
  • Contatto

Natura in viaggio: escursioni, esperienze, emozioni in Tanzania

5 notti Safari parchi Tanzania e Mt.Kilimanjaro
+
6 notti mare isola di Zanzibar o mare isola di Mafia

 

      Le principali attrazioni di questo viaggio

  • GRANDI PARCHI NAZIONALI fra ecosistemi vergini ed una biodiversità unica. La “Rift Valley”, le savane sterminate, il Kilimanjaro, l’Oceano Indiano: natura selvaggia e divertimento, animail feroci, mare, delfini. Un avventuroso Safari in fuoristrada nei parchi Serengeti, Manyara, Ngorongoro ed un mare cristallino.

  • KILIMANJARO esperienza sul monte più alto d’Africa, con un affascinante escursione da Marangu, ultima cittadina in quota (1600 mt), alla scoperta di usi e costumi della locale popolazione dei Chagga.

  • OCEANO INDIANO Soggiorno in hotel e campo tendato nei parchi. Hotel fronte mare isola di Zanzibar (Unguja) o isola di Mafia, per godersi relax, spiagge, sole e barriera corallina.

  • Una quota del 5% del costo di viaggio viene devoluta al Fondo di Sviluppo per interventi di cooperazione tamite la nostra Organizzazione onlus “GO FOR” http://www.grandiorizzonti.com/it/turismo-solidale/ che opera in ambito Cooperativo nei villaggi della regione Mara in Tanzania.

Natura in viaggio: escursioni, esperienze, emozioni in Tanzania

L’itinerario nel dettaglio

Le emozioni dell’Africa nera, le avventure nei grandi parchi del nord: lago Manyara, Cratere Ngorongoro, Serengeti e la montagna sacra: il monte Kilimanjaro.

 

         Volo, arrivo a Kia (Kilimanjaro Int. Airport)

  1. ) Arrivo a KIA (kilimanjaro Int. airport) ore 00
    Monte Kililmanjaro.
    Incontro con guida/autista, che avrà un cartello “Grandi Orizzonti. Transfer a Marangu (1 ora di auto), ultimo insediamento dal quale partono le carovane di portatori e scalatori della montagna sacra (5.985 mt). Cena e pernotto www.babylonlodge.com (o simile).

    N.B. Consigliamo, con l’ausilio della guida, di effettuare un cambio euro/scellini ed acquistare una scheda telefonica “sim card” locale ricaricabile per telefonare in italia e memorizzare alcuni numeri locali utili (es: autista safari + ns referente a Zanzibar).

  2. ) Monte Kilimanjaro: cultural natural Tour Colazione in hotel ed intera giornata sulla più alta montagna d’Africa. Escursione guidata inclusa fra cascate (Ndoro e Moonjo Falls), con la possibilità per i più arditi di fare il bagno in piscine naturali di aqcue fresche e limpide, fra magnifici bananeti, piantagioni di caffè, fauna locale, alla scoperta della etnia dei Chagga, dei loro mercati, del piccolo museo etnografico. Cena e pernotto www.babylonlodge.com (o simile).

  3. ) Safari Lago Manyara Colazione e trasferimento verso il parco. Check in veloce per lasciare i bagagli in hotel ed ingresso al parco del Lago Manyara per il “game drive”. Pranzo al sacco, e fino al tramonto fra elefanti, ippopotami e fenicotteri rosa. Il parco è santuario di uccelli migratori (fenicotteri, aironi, ecc…) ed i famosi leoni arboricoli, “che si arrampicano sugli alberi”. Cena e pernotto in hotel nel vicino villaggio di Karatu.
    L
    odge En-Suite http://www.octagonlodge.com/index.php/en/index.html (o simile).

  4. ) Parco Nazionale del Serengeti Colazione e partenza per il Serengeti, certamente il più noto e spettacolare parco della Tanzania. Intera giornata di ‘Game Drive’, attraverso il cratere Ngorongoro ed i villaggi Maasai, lungo la depressione della Rift Valley e la primitiva gola di Olduvai, famosa per aver restituito i resti del primo ominide noto con il nome di ‘Lucy’. Numerosi incontri con mandrie di erbivori, bufali ed i felini del Serengeti saranno garantiti. Cena e pernotto al Seronera lodge, interno al parco.
    Lodge En-Suite http://www.anganicamps.com/serengeti-angani-mobile-camp3/ (o similare).

  5. ) Cratere Ngorongoro Colazione in lodge ed inizio ‘Game drive’ nel parco del Serengeti (consigliamo il safari all’alba, il quale offre maggiori probabilità di avvistare i grandi predatori in azione). Si presegue quindi per discendere nel Cratere dello Ngorongoro, una valle incantata e ricca di fauna. Qui avremo la possibilità di incontrare tutti i ‘Big Five’ (leone, elefante, leopardo, bufalo ed il raro rinoceronte africano). Al tramonto proseguiamo per l’hotel ad Arusha (2,5 ore di auto), cena e pernotto in hotel http://www.mcellyshotel.com/ (o simile).

    _____________________________________________________________Opzione mare Zanzibar
    antico arcipelago dove oggi i Sultani siete voi

    L’Isola di Zanzibar ha un’atmosfera tutta araba, paragonabile ad una variopinta aiuola che fluttua sopra un manto turchese.
    Trasmette un senso di pace.

    Il sole sorride ai viaggiatori che si accostano a questo angolo di paradiso. Nell’aria c’è odore di zenzero, cannella e chiodi di garofano.

  6. ) Volo interno per Zanzibar Colazione e trasferimento in aereoporto di Arusha, volo interno per Zanzibar Incontro con un nostro referente che avrà un cartello “Grandi Orizzonti trasferimento in hotel con il nostro ‘Beach Express’. Pomeriggio dedicato al relax fra palme, cocktail, acque turchesi e bagni in spiaggia. Cena e pernotto.

  7. ) Sistemazione fronte mare nord-ovest, Nungwi (secondo disponibilità). Hotel sulla spiaggia, ristorante, centro Diving nelle vicinanze. Cena a buffet nel “Beach Restaurant”, vista mare. Un resort ‘Africano’ per giovani, gruppi, coppie, dove è possibile organizzare un ‘full-moon party’, frequentato anche da altri viaggiatori in cerca del ‘posticino locale’. Locali consigliati: Kendwa Rock o Cholo bar.
    Manrany Beach Cottages http://lighthousezanzibar.com/
    Amaani Beach http://ocean.co.tz/ogh/amaan-bungalows/ab-accommodation/

  8. ) Giornata libera di mare e riposo. Colazione, cena e pernotto.

  9. ) Giornata libera di mare e riposo. Colazione, cena e pernotto.

    (Safari Blue escursione facoltativa).
    A colazione berremo lo ‘Zanzibari coffee’ prima di una intera giornata di relax. Oggi consigliamo il ‘Safari Blue’ una giornata di mare fra atolli e delfini. Programma escursione: trasferimento al villaggio di Fumba, nel sud-ovest dell’isola per imbarcarsi in una tipica imbarcazione araba dalle vele triangolari il ‘Dohw’ (o catamarano)e goderci un vero safari nel Blu a ‘Menay Bay Conservation Area’…delfini, banchi di sabbia, snorkelling, nuotate in acque calde e cristalline di una lagoon, pranzo con barbecue nell’isola di Kwale island [riso di zanzibar, frutti di mare, frutta, birra fresca, caffè, bibite ghiacciate..] A fine giornata navigheremo contenti per tornare da una avventura pura e mozzafiato. Cena e pernotto.

  10. ) Giornata libera di mare e riposo Colazione, cena e pernotto.

    Escursione facoltativa Jozani Forest e fattoria delle spezie

    Jozani forest L’unica foresta tropicale di Zanzibar, la quale ospita alcune specie endemiche da preservare, i Colobi rossi (Red Colobus monkeys). Queste spettacolari scimmie si trovano solo a Zanzibar, ed in particolar modo nella foresta di Jozani. Si potranno incontrare anche altre specie rare di scimmie “Sykes e Velvet” che osservereremo nel loro ambiente naturale. Proseguiamo per il tour delle spezie.

    Spice Tour Visita di una delle fattorie di Zanzibar introdotte dagli Arabi nei primi del 18° secolo. Una visita meritevole, accompagnati da una guida locale non solo per vedere con i propri occhi, ma per cogliere appieno con tutti i nostri sensi, assaggiando, annusando spezie e frutti tropicali. Ci verranno indicati nel dettaglio principi di ogni pianta. L’attività delle fattorie garantisce i necessari proventi agli abitanti locali, facendone quindi una attività sostenibile per l’economia locale: “…chiodi di garofano, cannello, cardamomo, vaniglia, pepe, noce moscata, radici di zenzero, curry rosso…” sono solo alcuni tipi di specie che si coltivano nell’isola. A fine tour sarà possibile acquistare spezie direttamente dal produttore.

  11. ) Relax in spiaggia o escursione facoltativa “Prison island” Giornata che possiamo dedicare a sole, bagni in mare o organizzare un’escursione facoltativa all’isola delle Prigioni’ (isola delle tartarughe giganti). Cena e pernotto.

    Prison Island (Isola delle tartarughe giganti) Dopo la consueta paradisiaca colazione in riva all’oceano, oggi ci regaleremo 25 minuti di navigazione da Stone Town. L’appellativo rievoca tristemente la tratta degli schiavi che venivano commerciati, venduti e stivati per il nuovo mondo. L’isola fu successivamente utilizzata come area di quarantena per marinai e trafficanti contagiati delle malattie tropicali, fintanto che Dr. Livingstone, grande esploratore, la comprò per interrompere questa pratica nefasta. A seguito del dono del governo delle Seychelles di esemplari di tartarughe marine giganti Prison Island è divenuto santuario marino di questi fantastici rettili del mare che potremo avvicinare, nuotarci, dargli da mangiare nel loro ambiente marino protetto. Il parco prevede un ingresso che va a sostenere il progetto comunitario di conservazione gestito dal villaggio stesso. Rientro nel pomeriggio in hotel. Cena e pernotto.

  12. ) Rientro a Dar Es Salam e volo per l’Italia Colazione e trasferimento in città a Stone Town, per trascorrere una mattina intera libera in visita della città antica, perdendosi nei secolari vicoli di questo storico sultanato.
    Potrete concordare con la ns. guida un giro della città antica. Sarà possibile effettuare interessanti acquisti, sempre contrattando il prezzo come da usanza locale.

    Traghetto dal porto secondo la tempistica del viaggio (I° classe per Dar Es Salam – 3 ore). Incontro nel porto di Dar es-Salam con l’autista, transfer in coincidenza con aeroporto internazionale, almeno due ore prima dell’orario del volo intercontinentale. Fine dei servizi.

     

    _______________________________________________________Opzione mare isola di Mafia: un paradiso tropicale selvaggio

    Situata a 25km dalle coste della Tanzania, di fronte al delta del fiume Rufji, 125km sud della capitale ed a 160km sud della più popolare e nota Zanzibar.

    Dal 6° al 12°giorno) soggiorno fronte mare in hotel, 4*** http://butiamabeach.com/

    Volo e soggiorno mare a Mafia, 6 notti Trasferimento per aereoporto Kilimanjaro e volo per Dar es Salam in coincidenza con volo per Mafia. Soggiorno previsto, 6 notti; si potrà riposare al sole e godere dell’oceano incantato, così come esplorare l’isola e le sue bellezze affittando un mezzo locale (scooter, motocarro ape, macchina). La posizione ideale dell’hotel, fronte mare in un tratto di costa molto bello, permette di godere di un meritato riposo.
    Infatti l’hotel è localizzato proprio a ridosso della baia dove i giganti quanto
    innocui “squali balena” sono stanziali (a circa un 1km dalla riva. E’ quasi d’obbligo la possibilità di effettuare un’escursione in barca, non inclusa). In questo paradiso di fauna e natura lussureggiante sopra e sotto i fondali, sarà inoltre possibile fare snorkelling e/o immersioni.

    12° giorno) Rientro a Dar es Salam & volo per l’Italia Colazione e volo interno di rientro a Dar Es Salam (45min.) e transfer in coincidenza con aeroporto internazionale, almeno due ore prima dell’orario del volo intercontinentale. Fine dei servizi.


    L’Isola di Mafia

    L’isola di Mafia si estende per circa 50km di lunghezza e 13 di larghezza nelle acque dell’Oceano Indiano. Il nome Mafia, probabilmente significa deserta o atollo ed è facilmente spiegabile se si considera che Mafia è l’isola principale (circondata da numerosi isolotti, atolli e banchi di sabbia che appaiono e scompaiono con l’avvicendarsi delle maree) di un piccolo arcipelaeo dove vivono 45 mila persone non ancora “scoperto” dal turismo dei grandi numeri.

    Dal 1995 l’isola e le acque che la circondano sono state quasi interamente incluse nel Mafia Island Marine Park che, con una superficie di 822 km2, è l’area marina protetta più ampia dell’Oceano Indiano. Il parco marino tutela oltre 50 tipi di corallo, 460 specie di pesci e 5 diverse specie di tartarughe marine individuate nella Chole Bay.

    Le acque sono calde (25°C / 29°C) e sicure, con vaste baie interne facilmente accessibili ai sub inesperti ma di grande interesse anche per i più preparati. Non mancano neanche le tartarughe marine che scelgono proprio le spiagge coralline per deporre le uova.

    Paradiso per gli amanti di snorkelling e/o immersioni

    Punto di riferimento per tutti i divers che si recano a Mafia è il Diving Center situato a Chole Bay. Offre oltre alle classiche immersioni, molte escursioni in barca e varie attività come la pesca e il “whale watching”. Attenzione però a scegliere il periodo giusto: Mafia dà il meglio di sé da Ottobre a Marzo; da escludere il periodo delle grandi piogge che va da Marzo a Maggio. Agosto e Settembre sono variabili ma buoni, mentre Giugno e Luglio sono da evitare per il forte vento che impedisce sia le uscite in barca sia le immersioni.

    Escursioni fra terra e mare

    Molte le escursioni da effettuare nell’arcipelago.

    Chi ha un po’ di dimestichezza con la vela può affittare per pochi soldi dagli abitanti del luogo le barchette di legno di mangrovia o i tradizionali “dhow” con i quali si possono raggiungere le barriere coralline che si trovano al largo delle varie isolette: tra le più belle quelle di Juani e Jibondo (Kitutia). I banchi di sabbia bianca che emergono con la bassa marea, come quello di Marimbani, sono stupendi e garantiscono visioni incantevoli.

    Anche l’escursione a Chole è un classico: l’isolotto si può raggiungere con il “dhow” a motore che si ferma di fronte al Mali Lodge e che fa la spola tra la spiaggia cli Utende e l’isola, oppure con le escursioni organizzate. Qui si trovano, tra l’altro, intere colonie di volpi volanti (pipistrelli giganti che si nutrono di frutta) e alcune rovine arabe del XV° secolo utilizzate dai tedeschi durante la prima guerra mondiale.

    Tra le mete più interessanti vi sono le rovine dell’antica città araba di Kua, sull’isola di Juani: la città risalente al XVII° sec., in parte distrutta nel XIX°. Ultima destinazione è il pittoresco faro di Ras situato all’estremo nord dell’isola.

Date Durata Nota
21 Gennaio, 2018
2 Febbraio, 2018
13 giorni

Prezzi a persona:

    La quota comprende

    • Accoglienza e guida/autista locale per il safari (lingua Inglese).
    • Tutti i trasferimenti da programma (fuoristrada, volo interno per soggiorno mare, minivan privato).
    • Pernottamenti in pensione completa hotel e/o campo tendato nei parchi (pranzo al sacco). Pernotti in hotel sul Kilimanjaro e fronte mare in mezza pensione
    • Ingressi ai parchi, tasse, escursioni e riserve, secondo programma.
    • Quota associativa per Fondo di Sviluppo pari al 5%.
    • Assicurazione di viaggio RCT Europe Assistance.

    La quota non comprende

    • Volo A/R con partenze da Roma/Milano per Kilimanjaro su richiesta.
    • Visto di ingresso per la Tanzania ($50 / € 40).
    • Pranzi ove non specificato (inclusi durante i safari secondo programma).
    • Mance allo staff locale (raccomandate) & quanto non indicato ne “la quota comprende”.
    • Polizza integrativa spese mediche-bagaglio / annullamento (circa il 5% del costo di viaggio).

    Contatto - Richiedi una quotazione:

    Compilare il modulo sottostante per richiedere informazioni facendo attenzione a riempire tutti i campi con * correttamente.

    Nome *

    Cognome *

    Email *

    Telefono *

    Città

    Numero adulti *

    Numero bambini *

    Richiesta/Il tuo messaggio

    Informativa privacy

    Acconsento al trattamento dei Dati Personali *

     
    Scarica Il Programma Completo Scarica Il Programma Completo

    Condividi